Storie di Merda

Immeritata favilla

pallina gelato assolata

lucente abbaiante favella

adesso che passo

lungo il percorso

che lascia il mio masso

dissenterica mi cedi

non sei più buona sciolta

nessun’altra volta chiedi

siedi in piedi ancora è folta

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...