Torta all’arancia

500g farina 00
500ml latte
250g zucchero di canna
100g cioccolato fondente Emilia
Una bustina lievito paneangeli
50g di burro
2 arance

Crema

5 arance mature
3 cucchiai colmi di farina
250ml latte
5 6 cucchiai colmi zucchero di canna
una fialetta di aroma alla vaniglia

Accendere il forno a  170° C (6). Tagliare al coltello grossolanamente il cioccolato, intiepidire metà latte e sciogliere il burro, mescolare in una casseruola le parti solide, farina zucchero lievito e cioccolato, al burro e latte aggiungere l’altra metà del latte e mescolare alla parte solida con una frusta, mettere in una tortiera a cerniera da 26 con carta forno.

Crema all’arancia

Pelare le arance al coltello togliendo tutto il bianco, aprirle a metà e togliere il filo bianco, mettere nel mini pimer farina zucchero e arance e frullare, mescolare il frullato col latte in un pentolino, aggiungere una fialetta di aroma alla vaniglia. Cuocere e portare a leggera ebollizione mescolando continuamente, dosare il fuoco e cuocere fino ad ottenere la giusta consistenza continuando a mescolare anche dopo spento il fuoco. La crema risulterà grumosa per la presenza della polpa d’arancia, ma non ci saranno grumi di farina, perché si è messo prima la parte solida poi quella liquida. A fine cottura se la crema risultasse aspra aggiungere zucchero finché è ancora calda. Far freddare mescolando di tanto in tanto per evitare che si formi la patina dura.

Preparata, la crema il forno sarà caldo, infornate, lavare e tagliare a rotelle sottili le due arance rimaste senza sbucciarle, eliminare le fette con troppa buccia, mettere in padella con mezzo bicchiere d’acqua e due cucchiai di zucchero di canna, lasciar caramellare per poco, quando lo zucchero sarà sciolto e l’acqua quasi evaporata tirare fuori la torta e buttare subito sopra le arance e il liquido il padella, la caramellatura finirà in forno, infornare di nuovo e cuocere per 40 minuti, la preparazione delle arance in padella non deve superare i 10 – 12 minuti, la torta in questo tempo formerà una leggera crosticina che permetterà alle arance di non affondare nell’impasto.

Far freddare a temperatura ambiente, quando crema e torta saranno entrambe fredde fare tre dischi e farcire con la crema, a piacere spennellare i dischi con una bagna fatta di acqua, rum, caffè e zucchero.

Questa voce è stata pubblicata in dolce. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...