Il sorriso più bello

Quando sorridi abbagli i neon e tutto brilla del tuo splendore.
Il tuo sorriso mi riempie gli occhi e mi scalda il cuore e qualsiasi giornata è subito bella.
Quando al buon anno sorridendo a bocca piena ti sei scusata per il boccone, avrei dovuto dirti che non servivano scuse, perché non c’è niente che possa rovinare il tuo sorriso, che è quanto di più bello ci sia e anche se non ti conosco passerei volentieri la vita a renderti felice per veder sbocciare sempre la luce dalle tue labbra.
Questo è il mio fiore per te, Buon SanValentio.
A me, lo sai, basta un tuo sorriso, il Fiore più Bello.

26 marzo 2010 festa di laurea MU

Nel loco appellato come The Voice mi rimembrano il mio contributo di molleggiato, che con divertita Riluttanza appongo. Eseguita una Deliranza per l’inclinanza della Pendenza della Tavolanza (dove mi appoggiavo e dove la bottiglietta d’acqua anche subiva) una Scivolanza sempre dovuta alla Fattanza. Riassumendo c’è stata una Deliranza nella Stanza dovuta alla Fattanza con l’Inclinanza della Pendenza della Tavolanza e la Scivolanza dell’aqcua. Quand’è più che Abbastanza la Fattanza Avanza e la Barcollanza favorisce la Deliranza… capita Pazienza.

Bella Serata Anticompleanno

Ecco un post pre postumi, quello che si scrive via sms dopo qualche coca e rum in un posto dove il numero delle donne era pari a quello degli uomini di martedì sera e tutte le donne erano carine sembrava la vigna degli iddei, una serata unica.

“Ciao radu ma sn tenuto a prendere la macchina, c’era il martafoglio io dentro e quindi tranquillo tranquillo iela faccio a domani buona sera”

Meraviglioso!!!